fbpx
 
Come diceva Borges a proposito degli artisti: “Quando tutto sale vertiginosamente, nell’anima di un poeta, tutto può al contempo essere racchiuso in una noce. Concentrato: come in un gioiello”. Frase che torna d’aiuto. Il quartiere: ai confini di Brera, un gioiello di zona, quasi appartato, in una città affannata. La galleria: un gioiello di atelier, piccolo e misurato. L’atmosfera: un gioiello fatto di libri, musica di Brahms, campane della chiesa dirimpetto. Il nome: Thelonious, misto di sapienza greca e irriverenza Dadà. Il creativo: un signore, con l’aria da ragazzo traboccante di vitalità, viaggiatore colto ed irrequieto. L’arredamento: mobili-gioiello, scompagnati in una sapiente “armonia delle sfere”, tra l’Art Déco, i bistrot di Loos, gli ottoni dei transatlantici di un tempo. I gioielli, infine: pezzi unici, che raccolgono l’eredità del mondo, dagli “ori barbarici” agli sberleffi postmodern. Inimitabili. Un’ora spesa bene, che risarcisce le altre ventitré, sfilacciate nel chiacchiericcio del mondo: un’ora che non si dimentica, come un cibo fusion che però, attenzione, può dare dipendenza. Provare per credere!

- "Pieter Von Balthasar"
home_store_list_icon_1home_store_list_icon_12
home_store_list_icon_2home_store_list_icon_222
home_store_list_icon_3home_store_list_icon_32

Chiamami

Tel.: +39.02.33.60.27.69

Per qualsiasi informazioni
non esitare a contattarmi